Servizi di Certificazione per la Sicurezza Alimentare

 
BRC
Standard richiesto dai principali retailer del mondo anglosassone, dalle aziende che producono a marchio privato e che esportano i propri prodotti in UK.
IT_flag_icon.png Scarica qui la Brochure dedicata
 
IFS
Questo standard, equivalente al BRC, viene richiesto da importatori, retailer o aziende contoterziste per il mondo franco-tedesco.
 IT_flag_icon.png Scarica qui la Brochure dedicata
 
ISO 22000
Norma dedicata alla gestione della sicurezza alimentare, applicabile a tutti gli stackholder della filiera, dal packaging alle aziende di trasporto, dalle imprese di pulizie ai centri di cottura e distribuzione dei pasti.
 
FSSC 22000
Nata dalla unione della norma ISO 22000 con lo standard PAS 220, è una norma voluta dalle principali multinazionali dell’industria alimentare (Nestlé, Danone, Kraft e Unilver) ed è stata riconosciuta dal GFSI equivalente agli standard BRC e IFS.

GlobalGAP
GlobalGAP è un organismo del settore privato che fissa norme volontarie per la certificazione dei processi di produzione dei prodotti agricoli (compresa l'acquacoltura) in tutto il mondo. Lo standard GlobalGAP è destinato principalmente a rassicurare i consumatori su come gli alimenti vengono prodotti in azienda, riducendo al minimo gli impatti ambientali negativi delle attività di allevamento, riducendo l'uso di prodotti chimici e garantendo un approccio responsabile alla salute e sicurezza dei lavoratori, nonché al benessere degli animali. GlobalGAP serve come un manuale pratico per la Buona Pratica Agricola (BPA) in tutto il mondo. La base è una partnership equa tra produttori agricoli e rivenditori che desiderano stabilire standard e procedure di certificazione efficienti. Il sistema di certificazione è applicabile sia ai singoli produttori che alle associazioni di produttori.

GFCP
Il Gluten-Free Certification Program (GFCP) è l'unico programma canadese di certificazione volontario progettato per i produttori di prodotti alimentari, farmaci e prodotti farmaceutici senza glutine che intendono differenziarsi dal crescente disordine del mercato attuale del "senza glutine", utilizzando il Marchio registrato e affidabile del Canadian Celiac Association (CCA).
Il GFCP è stato progettato per differenziarsi da altri programmi di certificazione, basandosi sulla robusta normativa pubblica e privata del mercato canadese, che ha strenuamente adottato la metodologia Hazard Analysis Critical Control Point (HACCP). Questo approccio è di natura preventiva e affronta tutti i rischi potenziali, tra cui il glutine, come parte di un sistema complessivo di gestione per la qualità e sicurezza alimentare dei sit produttivi. Attraverso questo approccio combinato, con procedure di test analitici per le materie prime in entrata, per i prodotti in-process e prodotti finiti, il GFCP fornisce un'ulteriore garanzia che i prodotti che portano il marchio CCA sono sicuri e privi di glutine.
Un altro elemento chiave di differenziazione del GFCP è che richiede l'utilizzo di auditor (non ispettori) di terza parte indipendenti, qualificati, addestrati e approvati per verificare che i produttori che aderiscono al programma rispettino dello standard, con verifiche su base annuale. L'affidamento di audit ad enti di terza parte è essenziale per eliminare qualsiasi potenziale conflitto di interessi nel processo di certificazione.
UK_flag_icon.gif Scarica qui la Brochure dedicata

GFSI
Il Global Food Safety Initiative (GFSI) è una fondazione no-profit nata nel maggio 2000 in Belgio, ed è gestita dal Consumer Goods Forum, un'associazione di produttori di Beni di Largo Consumo.
Il Consumer Good Forum riunisce i CEO ed il senior management di oltre 400 Retailers e produttori di beni di largo consumo in oltre 150 paesi. Il comitato di fondazione del GFSI è costituito dai maggiori Retailers, produttori e operatori del settore alimentare a livello mondiale, ed insieme, questo gruppo individua le direzioni strategiche per perseguire ogni giorno la mission della fondazione: migliorare la sicurezza alimentare e innalzare la fiducia dei consumatori in tutto il mondo.
Il GFSI nasce in questo contesto proprio con l'obiettivo di rendere più semplici e trasparenti le regole internazionali di sicurezza igienica nel settore alimentare, creando una convergenza tra gli standard di gestione della sicurezza igienica diversamente applicati da varie associazioni di retailers o produttori. A tale scopo, il GFSI ha creato una linea guida (GFSI Guidance Document) che definisce i parametri di equivalenza degli standard.
Il GFSI:
· compara gli schemi esistenti in tema di sicurezza alimentare a fronte di un documento emesso dal GFSI (GFSI Guidance Document)
· determina se uno schema è equivalente al GFSI Guidance Document
· aiuta ed incoraggia gli attori della sicurezza alimentare a condividere conoscenze e strategie in tema di sicurezza alimentare e a sviluppare buone pratiche di sicurezza igienica in un contesto internazionale
Il GFSI NON:
· Elabora politiche per i Retailers o Produttori
· Elabora politiche per i proprietari degli standard
· Effettua alcuna attività di accreditamento o certificazione
UK_flag_icon.gif Scarica qui la Brochure dedicata

Richiedi Preventivo  icon_expert_comm.jpg

 
 


Realizzazione siti web - Ne.W.S. Newebsolutions S.r.l.

www.newebsolutions.com

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy